Tagliolini alla pescatora

Ingredienti:

  • 3 uova di sfoglia

Per il condimento:

  • 300 gr. di gamberoni
  • 300 gr. di scampi
  • 400 gr. di polipo
  • 1/2 kg. di vongole
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 spicchio di aglio, 1 peperoncino
  • 200 gr. pomodorini pachino
  • Olio extra vergine di oliva
  • sale, pepe

Preparazione:

Preparate i tagliolini.

Pulite bene gli scampi, sgusciateli, togliete il filo intestinale e lavateli, pulite i gamberoni lasciandoli col guscio ma tagliando le zampette, facendo un taglietto sul dorso per togliere il filo e lavateli in acqua salata. Pulite molto bene il polipo e sciacquatelo bene. Cuocetelo per 30 minuti in una pentola di acqua salata bollente. A fine cottura mettetela sotto il rubinetto e sostituite pian piano l’acqua bollente con l’acqua fredda così non si spella. Quando è freddo tagliatelo a piccoli pezzetti. Tenete a bagno nell’acqua fredda salata le vongole per almeno un’ora. Mettetele poi in un tegame coperto e cuocete a fuoco vivace per cinque minuti.

Togliete i molluschi, filtrate il sughetto delle vongole e metteteli da parte.

Soffriggete nel wok l’aglio tritato in olio extra vergine di oliva. Aggiungete il polipo e lasciate cuocere per 5 minuti, aggiungete il vino e lasciate evaporare, unite quindi i gamberoni, gli scampi e lasciate cuocere per altri 3 minuti. Aggiungete i pomodorini tagliati a pezzettini, un piccolo peperoncino tritato, il sugo e i molluschi delle vongole. Cuocete a fuoco vivace per cinque minuti. Prima della fine cottura aggiungete il prezzemolo tritato fine.

Cuocete in abbondante acqua salata bollente i tagliolini, scolateli e metterli nel wok e fateli saltare per 30 secondi Servite.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.