Pomodori verdi fritti

Questa è la stagione giusta per fare questa ricetta perché sulle piante di pomodoro rimangono tanti pomodori non maturi che non matureranno mai perché la stagione non lo permette a meno che non siano in serra.
Nella ricetta non indico le quantità perché è difficile trovarli in commercio quindi dipende da quanti ne reperite.

Ingredienti:

  • Pomodori verdi o mezzi verdi
  • pastella con farina e acqua
  • un pizzico di sale
  • 1 bicchiere di olio di arachide

   Preparazione:

Tagliate i pomodori a fette. Io ho usato i San Marzano perché mio nonno ha piantato questi ed essendo piccoli li ho tagliati a metà. Metteteli sulla carta da cucina per eliminare un po’ di acqua se ce n’è bisogno.
Preparate la pastella con acqua, farina e un pizzico di sale. Aggiungete acqua fredda alla farina e sale mescolando, cercando di non formare grumi, fino ad ottenere una pastella cremosa non troppo liquida. Lasciatela riposare per circa 10 minuti.
Fate scaldare nella padella l’olio di arachide e quando è bollente immergeteci con una pinza da cucina i pomodori impastellati. Rosolateli per bene da ambedue le parti quindi passateli su un piatto con carta da cucina.
Trasferiteli nel piatto da portata aggiungete un pizzico di sale e serviteli.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.