Goccia d’oro

Questa è la ricetta della mia bisnonna.

Ingredienti:

  • 3 uova di sfoglia

Per il sugo:

  • 700 gr. di funghi champignon o porcini
  • 20 gr. di porcini secchi (solo se usate gli champignons)
  • 250 gr. prosciutto cotto tagliato sottile
  • 150 gr. di parmigiano reggiano
  • 200 gr. di fontina tritata
  • noce moscata
  • 2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
  • Sale e pepe

 goccia d'oro

Preparazione:

Preparate la sfoglia e la besciamella.

Pulite i funghi e tagliateli a fettine. Ammollate i funghi secchi per mezz’ora in acqua calda. Strizzarli e tritarli. Cuocete sia i funghi freschi, sia quelli secchi nell’olio extravergine d’oliva con sale e pepe.

Tirate le strisce di sfoglia non sottilissime e tagliate dei quadri abbastanza grandi (in base alla pirofila che userete). Mettete a bollire una pentola di acqua salata con un goccino di olio.

A parte preparate una ciotola capiente con acqua fredda e una tovaglia pulita. Scolate i quadrati, metteteli immediatamente nell’acqua fredda e passateli poi sulla tovaglia pulita per asciugarli. Iniziate la preparazione della pasta. Imburrate una pirofila da forno, e sul fondo distribuite pochi funghi, fate un primo strato di sfoglia, copritela con uno strato di besciamella, i funghi, la fontina e il prosciutto cotto steso a fette. Cospargere di parmigiano reggiano. Continuate fino all’esaurimento degli ingredienti .

L’ultimo strato fatelo di besciamella, funghi e parmigiano. Cuocete a 200° per 50/60 minuti (si dovrà formare una crosticina croccante).

Servite.

Questa è la ricetta della mia mamma.

Ingredienti:

w  3 uova di sfoglia

Per il sugo:

w  700 gr. di funghi champignon o porcini

w  20 gr. di porcini secchi (solo se usate gli champignons)

w  250 gr. prosciutto cotto tagliato sottile

w  150 gr. di parmigiano reggiano

w  200 gr. di fontina tritata

w  noce moscata

w  2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva

w  Sale e pepe

Preparazione:

Preparate la sfoglia e la besciamella.

Pulite i funghi e tagliateli a fettine. Ammollate i funghi secchi per mezz’ora in acqua calda. Strizzarli e tritarli. Cuocete sia i funghi freschi, sia quelli secchi nell’olio extravergine d’oliva con sale e pepe.

Tirate le strisce di sfoglia non sottilissime e tagliate dei quadri abbastanza grandi (in base alla pirofila che userete). Mettete a bollire una pentola di acqua salata con un goccino di olio.

A parte preparate una ciotola capiente con acqua fredda e una tovaglia pulita. Scolate i quadrati, metteteli immediatamente nell’acqua fredda e passateli poi sulla tovaglia pulita per asciugarli. Iniziate la preparazione della pasta. Imburrate una pirofila da forno, e sul fondo distribuite pochi funghi, fate un primo strato di sfoglia, copritela con uno strato di besciamella, i funghi, la fontina e il prosciutto cotto steso a fette. Cospargere di parmigiano reggiano. Continuate fino all’esaurimento degli ingredienti .

L’ultimo strato fatelo di besciamella, funghi e parmigiano. Cuocete a 200° per 50/60 minuti (si dovrà formare una crosticina croccante).

Servite.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.