Cassata siciliana alla Bandini

Ingredienti:

Pan di Spagna

  • 75 gr di farina
  • 75 gr di zucchero
  • Un pizzico di sale
  • 3 uova
  • 1 bustina di vanillina

Per il ripieno

  • 600 gr di ricotta (io uso la vaccina, contrariamente alla ricetta originale)
  • 300 gr di zucchero a velo vanigliato
  • 80 gr. di goccie di cioccolato bianco

Per la pasta di mandorle

  • 150 grammi di farina di mandorle
  • 150 grammi di zucchero semolato
  • 80 grammi di acqua
  • Crema di pistacchio

Per la bagna

  • 150 gr di zucchero semolato
  • 50 ml di acqua

Per la glassa reale

  • zucchero a velo q.b.
  • 1 albume

Per guarnire

  • ciliege candite

cassata siciliana alla Bandini1

cassata siciliana alla Bandini4

cassata siciliana alla Bandini3

La torta preferita della mia zia

cassata siciliana alla Bandini5

VERSIONI PRECEDENTI

Preparazione

Preparate il Pan di Spagna seguendo la ricetta base. Deve essere sottile quindi potete utilizzare la teglia del forno o lo tagliate a fettine. Le uova devono essere a temperatura ambiente.

Per la pasta di mandorle mettete lo zucchero con l’acqua, quando alzate il cucchiaio deve filare. A questo punto togliete dal fuoco, aggiungete la farina di mandorle e un cucchiaino di pasta di pistacchio. In mancanza usate il colorante alimentare come ho usato io nella versione precedente. Mescolate bene, e è troppo appiccicoso aggiungete zucchero a velo. Fate un panetto e mettetelo in frigo.

Per il ripieno mescolate bene la ricotta, scolata dal liquido eccessivo, e lo zucchero a velo. Quindi con un colino o un setaccio la passate in modo che risulti liscia e spumosa.

Aggiungete le gocce di cioccolato, mescolate e mettete in frigo.

Ricoprite lo stampo che intendete usare con pellicola. Tagliate il Pan di Spagna a metà. Lo spessore deve essere di circa 1 cm. A voi serviranno due dischi, sopra e sotto e dei rettangolini per il bordo.

Con il matterello stendete la pasta di mandorle usando lo zucchero a velo perchè non attacchi. Ritagliate dei rettangolini come quelli di Pan di Spagna e cominciate a disporli sui bordi dello stampo.

Ritagliate quindi un disco grande come il fondo e posizionatelo premendo con le mani i contorni.

Bagnate il pan di spagna con una bagna formata semplicemente da acqua e zucchero.

Ricoprite il fondo con un disco di pasta di mandorle. Versate la ricotta nello stampo e livellatelo per bene.

Ricoprite il tutto con un disco di pasta di mandorle premuto sui bordi e un disco di Pan di Spagna.

Bagnatelo ancora un pò con acqua e zucchero, ricopritelo con pellicola e mettete in frigo per almeno 8 ore, meglio ancora fino al giorno dopo.

Toglietelo 2 ore prima, capovolgetelo,ricopritelo da glassa reale che si fa mescolando un albume con tutto lo zucchero a velo che richiede (deve risultare una glassa densa e bianchissima. Guarnitelo con ciliege candite e gocce di cioccolato.

 

 

 

Preparazione

Per prima cosa dividete gli albumi dai tuorli in ciotole separate.

Sbattete con l’aiuto di fruste elettriche i tuorli con metà dello zucchero fino ad ottenere un composto cremoso di color giallo chiaro. Montate gli albumi a neve e dopo aggiungete lo zucchero rimanente. Continuate a montare. Unite gli albumi montati ai tuorli e amalgamate bene il tutto. Aggiungete alle uova, utilizzando un  alle parti liquide la farina, la vanillina e la fecola di patate setacciate. Mescolate bene il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo, attenti a non smontarlo. Imburrate e infarinate una teglia e versate l’impasto. Preriscaldate il forno (non ventilato) e infornate per circa 40 minuti a 180°. Abbiate l’accortezza di non aprire il forno durante la cottura, il composta potrebbe sgonfiarsi. Controllate la cottura con uno stuzzicadenti, estraete la teglia e fate raffreddare. Il vostro pan di spagna è pronto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.