Baccalà con il porro

Ingredienti:
  • 700 gr. di filetto di baccalà già ammollato
  • 1 bicchiere di olio di arachide
  • 1 cucchiaino di prezzemolo tritato
  • 1 cucchiaio di farina
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 dl. di passata di pomodoro
  • 2 porri
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • Sale e pepe

 

Preparazione:

Tagliate il baccalà a pezzi. Infarinateli leggermente e friggeteli in abbondante olio di girasole.

Metteteli su una carta assorbente da cucina.

Affettate sottilmente i porri e lavateli per bene, perché a volte internamente trattengono della sabbia.

In un tegame capiente mettete 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva con l’aglio schiacciato.

Quando ha preso colore, toglietelo e aggiungete il porro affettato.

Salate, pepate e cuocetelo per cinque minuti. Aggiungete la passata di pomodoro e cuocete per 10 minuti.

Aggiungete il baccalà, un bicchiere di acqua, coprite e lasciate cuocere molto lentamente.

Controllate spesso perché la farina tende a far attaccare sul fondo il baccalà e se serve aggiungete un goccio di acqua.

Dopo 40 minuti regolate di sale e pepe, cospargete di prezzemolo e servite caldissimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.